Il fenicottero rosa

Se il Parco di Molentargius è un’oasi di biodiversità sia di flora che di fauna, è altrettanto vero che i 𝗙𝗲𝗻𝗶𝗰𝗼𝘁𝘁𝗲𝗿𝗶 𝗿𝗼𝘀𝗮 sono il simbolo inconfondibile del Parco.

L’esistenza dei fenicotteri è nota fin dall’antichità e, da sempre, ha esercitato una fortissima suggestione sull’uomo e sulla sua vita. Il nome fenicottero deriva dal greco e significa “𝘂𝗰𝗰𝗲𝗹𝗹𝗼 𝗱𝗮𝗹𝗹𝗲 𝗮𝗹𝗶 𝗿𝗼𝘀𝘀𝗲”, denominazione derivante da un passo del commediografo greco Aristofane, in uno scritto del V secolo a.C., che lo descrive come un uccello strano, insomma, “non uno dei soliti”.
Possiamo ritrovare la sua inconfondibile silhouette sulle pareti delle grotte di Tajo de las Figuras, in Spagna, (IV millennio a.C.) e anche tra i segni grafici fondamentali degli 𝗘𝗴𝗶𝘇𝗶, i quali reputavano il colore di questo uccello talmente rilevante da meritare un posto nel loro sistema di scrittura.
Il suo nome in altre lingue, richiama sempre al suo colore fiammeggiante: flamant in francese, flamingo in inglese, e flamenco in spagnolo
Incredibile come il colore di questo animale abbia influenzato tante culture diverse!!
In 𝘀𝗮𝗿𝗱𝗼, questo animale, assume diversi nomi: nel nord Sardegna, il suo nome richiama sempre al suo colore, “𝗴𝗲𝗻𝘁’𝗮𝗿𝗿𝘂𝗯𝗶𝗮”, “gente rossa”, mentre nel parte meridionale, ci si riferisce a lui con il nome di “mangoni”.

Il fenicottero che possiamo osservare nel Parco Naturale Regionale Molentargius Saline è il Phoenicopterus roseus ed è una delle specie di fenicottero più grandi, con un’altezza tra i 90 e i 155 cm, un’apertura alare di 140-165 cm e un peso che può arrivare a circa 4,5 kg nei maschi (generalmente, significativamente più grandi delle femmine).
Gli adulti hanno un colore rosa diffuso, con le copritrici delle ali rosa più intenso, quasi rosso scarlatto. Il becco è grosso e curva bruscamente verso il basso dopo circa due terzi della sua lunghezza, rosa con una ampia punta nera dal disegno variabile individualmente. L’iride è gialla e le zampe sono rosa carico. 

Tutti i nostri tour guidati vi portano a visitare il Parco Naturale Regionale Molentargius Saline e a godere dello splendido spettacolo dei fenicotteri rosa, visibili in tutte le stagioni, soprattutto il Molentargius Safari Tour, l’unico che vi permette di raggiungere la zona protetta dell’Ecosistema Filtro, luogo di nidificazione del fenicottero accompagnati dalle guide esperte ed autorizzate del Parco!

Cosa aspetti? Prenota ora la tua visita!


Torna in alto